Pubblicazioni del 02/18/16 (Archivio)

L'Ucraina in miniatura in Siberia e nell'Estremo Oriente russo / Un programma di reinsediamento su vasta scala per profughi ucraini
Archivio

L'Ucraina in miniatura in Siberia e nell'Estremo Oriente russo Un programma di reinsediamento su vasta scala per profughi ucraini

Ai rifugiati ucraini sarà proposto di trasferirsi in Siberia e in Estremo Oriente russo. Il governo russo ha sostenuto la proposta del Partito Comunista, che ha chiesto di sviluppare il programma federale per il reinsediamento volontario degli ucraini, costretti a lasciare la propria casa e la propria patria, nelle regioni della Siberia e dell'Estremo Oriente russa.

Entro il 2020 nel Distretto federale dell'Estremo Oriente, si ha l'intenzione di creare più di 50 mila posti di lavoro per collocare gli ucraini. La lista delle aree di insediamento prioritarie comprende la repubblica di Buriazia, le regioni di Chita, Magadan, Irkutsk, Kamchatka, Sakhalin e dell'Amur, i territori di Primorye, Khabarovsk e la Regione Autonoma Ebraica.

Da notare che il 31 ottobre 2015 è terminato il regime di soggiorno agevolato dei cittadini ucraini in Russia (esclusi i rifugiati provenienti dalle Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk). Durante il periodo dall'1 al 30 novembre 2015, gli immigrati ucraini dovevano ottenere uno status giuridico di rifugiato, altrimenti si trovano ad affrontare l'espulsione dal paese. Secondo i deputati della Duma, agli ucraini che finora non hanno ottenuto i documenti necessari, si potrebbe offrire il reinsediamento su base volontaria in Siberia e in Estremo Oriente russo al fine di accelerare lo sviluppo di questi territori.

Secondo i dati del Servizio di Statistica dello Stato, nel 2015 in Estremo Oriente russo abitavano poco più di 6 milioni di persone. Allo stesso tempo, secondo il programma statale dello sviluppo socio-economico dell'Estremo Oriente russo e della regione di Bajkal, si prevede un aumento della popolazione della regione entro il 2025 pari a 10,75 milioni di individui.

Nel 2015 in Russia sono arrivati 111 mila rifugiati ucraini, dei quali circa 18,5 mila persone hanno preso residenza in Siberia e nell'Estremo Oriente russo. Attualmente in Russia sono presenti circa 2,6 milioni cittadini ucraini, tra cui circa 1,1 milioni sono profughi provenienti dal Sud-Est dell'Ucraina.

Il Servizio Federale della Migrazione ricorda che le regioni che fanno parte del Distretto federale dell'Estremo Oriente russo sono tra le aree di insediamento prioritarie, quindi, coloro che vorrebbero trasferirsi in Estremo Oriente possono contare sul sostegno dello Stato: rimborso delle spese del viaggio, rilascio dei documenti, sussidio di insediamento (circa 3 mila euro) ecc.

Mosca, Zoja Beresina

© 2016, «New Day – Italia»

Tags

/

Rubriche

/ / / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2020. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: urfoorg (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2020. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter