■■■

Costume e società

■■■■■■■■■

Pubblicazioni del 07/22/16 (Archivio)

Pescata record di salmone nell'Estremo Oriente russo / Dall'inizio della stagione di pesca le imprese ne hanno pescato più di 25 mila tonnellate
Archivio

Pescata record di salmone nell'Estremo Oriente russo Dall'inizio della stagione di pesca le imprese ne hanno pescato più di 25 mila tonnellate

Grazie al passaggio di massa della gorbuša (un tipo di salmone rosa), i risultati della stagione di pesca quest'anno stanno superando tutti i pronostici. Ne ha dato notizia il locale comitato di itticoltura del Ministero delle Risorse naturali della Federazione Russa. A oggi, nel fiume Amur e nella sua laguna, solo dall'inizio di luglio le imprese pescherecce hanno pescato 20.400 tonnellate di salmoni.

Il livello generale di cattura dei salmoni dell'oceano Pacifico nella regione è stato di 25.700 tonnellate. Cifre che superano di alcune volte quelle dello scorso anno. Adesso sull'Amur è cominciato il passaggio estivo del salmone keta, di cui i pescatori ne hanno già pescato 1.500 tonnellate.

Come sostengono alla Direzione ittica regionale, le imprese si sono ben preparate alla stagione peschereccia, e pure la Commissione per la regolamentazione della pesca dei pesci anadromi è intervenuta tempestivamente. Inizialmente, infatti, la quota stabilita per il 2016 del pescato dei salmoni del Pacifico per le imprese della regione era di 63 mila tonnellate, cifra che tuttavia potrebbe ora essere modificata: si stanno infatti già studiando le argomentazioni scientifiche per modificare i volumi del pescato.

Si tenga anche conto che alla pesca industriale sono interdetti i fiumi Tumnin, Amgdun' e anche parte della costa dello stretto dei Tartari. A causa del parziale divieto di pesca del salmone in quei bacini, il prezzo del pesce nei negozi locali potrebbe salire. Il divieto è legato al fatto che la gorbuša ha smesso di andare a deporre le uova nel Tumnin.

Nella prima metà dell'anno in corso, le imprese del ramo peschereccio hanno pescato 185.900 tonnellate di pesce, vale a dire l'8,1% in più rispetto all'anno scorso. La messa sul mercato della produzione ittiologica con un elevato livello di lavorazione è aumentata del 61,8%. Di più di una volta e mezzo, tra gennaio e giugno 2016, è cresciuto il gettito tributario da parte dell'industria peschereccia della regione, che in quel periodo ha versato all'erario regionale più di 8 milioni di euro.

Khabarovsk, Zoja Oskolkova

© 2016, «New Day – Italia»

Tags

Rubriche

/ / / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2020. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: urfoorg (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2020. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter