■■■

Costume e società

■■■■■■■■■

Pubblicazioni del 04/18/17 (Archivio)

In Russia il codice della strada viene riscritto per i motociclisti / Avranno una linea di stop speciale e potranno andare tra le corsie
Archivio

In Russia il codice della strada viene riscritto per i motociclisti Avranno una linea di stop speciale e potranno andare tra le corsie

Le autorità russe stanno valutando la possibilità di introdurre delle modifiche nel codice della strada che porterebbero alcuni vantaggi per i motociclisti. In particolare si vuole permettere loro di andare tra le corsie e inoltre tracciare una linea speciale di stop per rendere meno pericoloso il traffico agli incroci.

A incaricare gli enti preposti di elaborare le relative modifiche al codice della strada è stato il vicepremier Igor' Šuvalov in seguito a una riunione sulla sicurezza stradale. Il ministero dei Trasporti della Federazione russa si appronta quindi a fare prossimamente un esperimento con una doppia linea di stop a Mosca: dal primo stop, destinato alle automobili, ne verrà tracciato un altro a 3-5 metri di distanza. Gli esperti ritengono che in tal modo si potranno evitare le situazioni pericolose agli incroci che si verificano quando le macchine e le moto ripartono contemporaneamente.

Se l'introduzione della doppia linea di stop è stata appoggiata dalla maggioranza degli esperti, il parere sul consentire di andare tra le corsie non è stato altrettanto univoco. Il fatto è che le norme attualmente in vigore non regolamentano questa situazione, cioè non è espressamente vietato ma neanche permesso. Di conseguenza, quando succede un incidente tra una moto e un'automobile che vanno nella stessa corsia sorgono delle controversie.

Nel frattempo, alla polizia stradale si sono espressi negativamente sulla proposta di consentire alle moto si andare tra le corsie e hanno già preparato una nota sull'inopportunità di tale modifica. Attualmente i motociclisti che vanno in questo modo non vengono multati, ma in caso d'incidente la responsabilità cade proprio su di loro. Per altro, ritengono alla polizia stradale, un divieto netto non farebbe che complicare la circolazione stradale.

Da notare che secondo i dati della polizia nel 2016 il numero di incidenti per colpa dei motociclisti in Russia è diminuito del 16,9%.

Mosca, Zoja Oskolkova

© 2017, «New Day – Italia»

Rubriche

/ / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2018. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: urfoorg (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2018. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter