■■■

Costume e società

■■■■■■■■■

Pubblicazioni del 04/26/17

Il ministero della Salute russo ha dato il via alla lotta contro sale, zucchero e grassi trans / Le nuove restrizioni saranno valide per tutta l'Unione economica eurasiatica

Il ministero della Salute russo ha dato il via alla lotta contro sale, zucchero e grassi trans Le nuove restrizioni saranno valide per tutta l'Unione economica eurasiatica

Nell'ambito della strategia per uno stile sano di vita della popolazione il ministero della Sanità della Federazione russa ha proposto di limitare il contenuto di sale, zucchero e acidi grassi trans nei prodotti alimentari in vendita nel territorio dell'Unione economica eurasiatica. I produttori non sono a favore dell'iniziativa in quanto per mettere la produzione a norma con i nuovi requisiti tecnici bisognerà rivedere i ricettari approvati ancora ai tempi sovietici.

Attualmente le norme di sicurezza alimentare in vigore nell'Unione economica eurasiatica prevedono soltanto la limitazione di sali metallici, ormoni e pesticidi, scrive il giornale «Izvestija». Il ministero della Sanità della Russia ha apportato delle modifiche alla strategia per lo sviluppo di uno stile sano di vita della popolazione, per la profilassi e il controllo delle malattie non infettive fino al 2025. In particolare il progetto prevede la riduzione negli alimenti di sale, zucchero, acidi grassi trans e grassi saturi di origine animale.

Secondo gli specialisti del ministero della Sanità, l'uso smisurato di queste sostanze è la causa dell'insorgere di una serie di malattie croniche e anche dell'aumento dell'obesità della popolazione. Di conseguenza lo stato va incontro a ingenti perdite economiche per far fronte alle spese di assistenza sanitaria, oltre a perdere risorse lavorative.

L'ente ha intenzione di prescrivere nella strategia per uno stile sano di vita le indicazioni sul contenuto di sale alimentare negli alimenti semilavorati a base di carne, pesce e cereali. Inoltre il ministero propone di aumentare l'imposta di vendita per chi non rispetta i nuovi requisiti.

Nel frattempo gli organi di vigilanza stanno preparando le modifiche al regolamento tecnico, sulle modalità d'informazione per i consumatori. Al momento sulla confezione vengono indicate le informazioni sulla quantità percentuale di grassi e carboidrati a seconda del fabbisogno giornaliero delle persone, ma il consumatore non dispone di dati precisi sui livelli di sale, zucchero e grassi.

I produttori non sostengono l'iniziativa del ministero della Sanità. Ad esempio, i grassi trans aumentano la scadenza dei prodotti, e la riduzione della loro percentuale comporterà senz'altro costi supplementari. Inoltre i ricettari dei prodotti da forno erano stati approvati ancora ai tempi dell'Unione sovietica e non sarà tanto semplice modificarli. Probabilmente si dovrà creare una nuova linea di produzione.

Mosca, Zoja Oskolkova

© 2017, «New Day – Italia»

Rubriche

/ / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2017. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: ndnews.it (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2017. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter