■■■

Costume e società

■■■■■■■■■

Pubblicazioni del 04/27/17 (Archivio)

In Siberia c'è un vero e proprio deserto (FOTO, VIDEO)
Archivio

In Siberia c'è un vero e proprio deserto (FOTO, VIDEO)

Čarskie peski (Sabbie di Čara), così si chiama il deserto nel nord del territorio della Transbajkalia circondato dalle montagne e dalla taiga. A dispetto delle limitate dimensioni, 50 chilometri quadrati in tutto, Čarskie peski può a tutti gli effetti chiamarsi deserto. Barcane alte fino a 25 metri, vegetazione tipica delle zone desertiche, tempeste di sabbia. Per una totale somiglianza con i deserti dell'Asia centrale mancano solamente scorpioni e cammelli.

New Day: In Siberia c'&232; un vero e proprio deserto (FOTO, VIDEO)
New Day: In Siberia c'&232; un vero e proprio deserto (FOTO, VIDEO)

45 mila anni fa un ghiacciaio alpino sbarrò la valle di Čara. Nell'enorme conca per migliaia di anni si accumularono sedimenti, e i ghiacciai portarono tonnellate di sabbia e d'argilla, fino a formare un enorme lago di 60 km di lunghezza e 250 metri di profondità. Quando ebbe termine l'era glaciale, la diga naturale che sbarrava la valle si sciolse e il lago defluì, lasciandosi dietro una moltitudine di laghetti e anche il deserto di Čara.

New Day: In Siberia c'&232; un vero e proprio deserto (FOTO, VIDEO)
New Day: In Siberia c'&232; un vero e proprio deserto (FOTO, VIDEO)

Nonostante la temperatura che può arrivare a 50 sottozero, Čarskie peski merita sicuramente di essere visitato in inverno, stagione in cui regna un'atmosfera del tutto particolare: tranquillità assoluta e pace dei sensi. In inverno da sotto il deserto scaturisce l'acqua. Si tratta dei fiumi sotterranei che erompono in superficie attraverso le spaccature del permafrost.

New Day: In Siberia c'&232; un vero e proprio deserto (FOTO, VIDEO)
New Day: In Siberia c'&232; un vero e proprio deserto (FOTO, VIDEO)

Čarskie peski è circondato dalla taiga con fiumi e paludi: una tale peculiarità naturale ha un che di fantastico, come se si parlasse di un altro pianeta. Le sabbie sono particolarmente belle durante la loro «fioritura», quando a primavera, in maggio, sbocciano i bucaneve siberiani. Certo, non è questo il periodo migliore per i turisti. Per giungere alle sabbie del deserto bisogna guadare il fiume ghiacciato che in maggio comincia a sciogliersi, tanto che attraversarlo è assai pericoloso e praticamente impossibile.

Fonte: sib100.ru

Čita, Zoja Oskolkova

© 2017, «New Day – Italia»

Tags

Rubriche

/ / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2017. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: ndnews.it (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2017. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter