■■■

Costume e società

■■■■■■■■■

Pubblicazioni del 10/06/15 (Archivio)

In Russia s'ipotizza la «tassa sullo spiedo» / Gli amanti della carne alla brace all'aperto dovranno pagare, i trasgressori, invece, saranno multati
Archivio

In Russia s'ipotizza la «tassa sullo spiedo» Gli amanti della carne alla brace all'aperto dovranno pagare, i trasgressori, invece, saranno multati

I deputati russi hanno proposto di applicare un' imposta gli amanti del barbecue. La «tassa sul shashlyk» (lo spiedo tradizionale caucasico, molto diffuso in tutta la Russia) sarà parì a circa 7 euro per un periodo di tre mesi, e coloro che decideranno di gustare la carne alla brace preparata illegalmente rischiano una multa di 70 euro.

New Day: In Russia sipotizza la tassa sullo spiedo

Lo scopo della «tassa sul shashlyk» è quello di coprire i costi delle autorità locali per la pulizia delle aree forestali dall'immondizia. Pagare il permesso sarà possibile presso gli enti pubblici autorizzati. La tassa sarà obbligatoria per tutti coloro che vanno nelle aree forestali federali allo scopo di preparare il shashlyk (spiedini di carne o pesce), anche con l'utilizzo di braciere a fuoco aperto o chiuso.

Va notato che in estate tanti cittadini russi preferiscono andare fuori città per un picnic. Intere famiglie vanno nel bosco per passare il tempo all'area aperta, preparare il shashlyk sul fuoco e, di regola, riscaldarsi con bevande alcoliche, che non contribuisce al mantenimento dell'ordine.

New Day: In Russia sipotizza la tassa sullo spiedo

Allo stesso tempo le aree attrezzate non bastano a tutti coloro che desiderano trascorrere il tempo libero all'aria aperta. Di conseguenza, nei boschi vicino alle grandi città si accumulano mucchi di immondizia, e la manipolazione incurante del fuoco spesso porta agli incendi boschivi.

New Day: In Russia sipotizza la tassa sullo spiedo

Intanto, i cittadini russi non hanno apprezzato la nuova iniziativa dei deputati. Inoltre, non è ben collaudato il meccanismo di controllo degli amanti del shashlyk. Secondo gli esperti, ciò potrebbe portare all'aumento del numero dei truffatori nelle aree forestali, i quali, spacciandosi per ispettori autorizzati dallo stato, intascherebbero le tariffe e le eventuali multe pagate da ingenui ed ignari cittadini.

San Pietroburgo, Polina Nikolaeva

© 2015, «New Day – Italia»

Tags

Rubriche

/ / / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2020. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: urfoorg (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2020. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter