■■■

Gialli e misteri

■■■■■■■■■

Pubblicazioni del 06/17/16 (Archivio)

L'ex funzionario del Patriarcato di Mosca, proveniente dai servizi russi, condannato a 12 anni di carcere per alto tradimento (FOTO) / Giudicato colpevole dalla corte, l'uomo professa la propria innocenza
Evghenij Petrin
Archivio

L'ex funzionario del Patriarcato di Mosca, proveniente dai servizi russi, condannato a 12 anni di carcere per alto tradimento (FOTO) Giudicato colpevole dalla corte, l'uomo professa la propria innocenza

Il Tribunale di Mosca ha emesso la sentenza sul caso di alto tradimento a carico di Evghenij Petrin, che ha avuto una vasta eco in diversi strati della società russa. L'uomo, impiegato del Patriarcato di Mosca e un ex agente del Servizio Federale di Sicurezza (FSB) della Federazione Russa, è stato accusato di aver svolto attività di spionaggio per conto degli Stati Uniti ed è stato condannato a 12 anni di carcere.

New Day: Lex funzionario del Patriarcato di Mosca, proveniente dai servizi russi, condannato a 12 anni di carcere per alto tradimento

Petrin durante l'udienza nell'aula del tribunale

Va notato che questo caso, come tutti gli altri casi di questo genere, è stato coperto dal segreto di stato, e pertanto le udienze si sono svolte a porte chiuse, e i dettagli del procedimento penale non sono stati divulgati. Tuttavia, i giornalisti russi sono riusciti a raccogliere alcune informazioni su questo caso giudiziario estremamente complicato.

Secondo gli investigatori, Petrin nel periodo da agosto 2011 al marzo 2013 ha lavorato nel FSB russo e aveva l'accesso alle informazioni che costituiscono un segreto di stato. Dopo aver lasciato il servizio militare nel 2013, ha stabilito un contatto con i rappresentanti della CIA, accettando la proposta di collaborazione con l'ente dello spionaggio estero a stelle e strisce.

New Day: Lex funzionario del Patriarcato di Mosca, proveniente dai servizi russi, condannato a 12 anni di carcere per alto tradimento

Evghenij Petrin (al centro) al servizio nell'Arma aerospaziale russa. Agosto 2006

Nel corso di un anno, Petrin, su istruzioni dell'intelligence degli Stati Uniti e per un corrispettivo in denaro, ha raccolto, conservato ai fini di trasmissione e ha consegnato ai rappresentanti della CIA le informazioni di diverso genere, comprese quelle che costituiscono coperte dal segreto di stato.

Nello stesso periodo ha lavorato presso il Dipartimento per le relazioni esterne del Patriarcato di Mosca, tuttavia, la Chiesa ortodossa russa si è affrettata a scaricare Petrin, accusato di alto tradimento, dichiarando che l'uomo ha lavorato nel Patriarcato per un breve periodo come impiegato civile senza mai prendere i voti di sacerdozio ortodosso.

Petrin stesso durante l'arresto ha dichiarato di essere capitano del FSB in servizio attivo, infiltrato sotto la copertura nel Patriarcato di Mosca al fine di raccogliere informazioni per i servizi di intelligence russi. Secondo la sua stessa affermazione avrebbe scoperto una rete di spionaggio all'interno Patriarcato di Mosca, il cui obiettivo era quello di indurre uno scisma tra la Chiesa ortodossa russa e la Chiesa ortodossa ucraina.

New Day: Lex funzionario del Patriarcato di Mosca, proveniente dai servizi russi, condannato a 12 anni di carcere per alto tradimento

Evghenij Petrin con la madre

Evghenij Petrin è stato arrestato e posto custodia cautelare nel carcere di massima sicurezza di «Lefortovo» nell'estate del 2014. Ha dichiarato agli attivisti per i diritti umani che era stato costretto a calunniare se stesso. I suoi avvocati hanno più volte riportato ai mass media che il loro cliente ha avuto numerose minacce di morte per costringerlo a confessare.

Il pubblico ministero ha chiesto di condannare Petrin a 19 anni di carcere, è quasi il massimo della pena previsto da questo articolo del Codice penale. Gli avvocati difensori, a loro volta, hanno chiesto l'assoluzione. Di conseguenza, il Tribunale ha condannato l'imputato a 12 anni di carcere.

Mosca, Ekaterina Rudnik

© 2016, «New Day – Italia»

Tags

/ / /

Rubriche

/ / / / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2018. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: urfoorg (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2018. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter