Pubblicazioni del 10/17/16 (Archivio)

Negli Urali pescato pesce mutante (FOTO, VIDEO)
Archivio

Negli Urali pescato pesce mutante (FOTO, VIDEO)

Negli Urali, nel lago presso il monte Pil'naja, dei pescatori hanno pescato un carassio del tutto particolare, con due code. Una coda è la continuazione del corpo del pesce, mentre l'altra ha l'aspetto di un'escrescenza laterale.

New Day: Negli Urali pescato pesce mutante (FOTO)

L'insolita preda è stata fotografata dai pescatori, e le immagini hanno già fatto il giro di Internet. Gli utenti fanno notare che la coda sinistra a vederla sembra più robusta e dovrebbe trattarsi della continuazione della colonna vertebrale del pesce, mentre quella destra è come se fosse stata «cucita» di lato.

New Day: Negli Urali pescato pesce mutante (FOTO)

L'autore del commento sostiene poi logicamente che l'«estremità" in più non dovrebbe aver impedito all'abitante del laghetto degli Urali di vivere normalmente, nutrirsi e stare alla larga dai predatori. La doppia coda non ha però salvato il mutante dall'amo dei pescatori.

New Day: Negli Urali pescato pesce mutante (FOTO)

«In realtà, la doppia coda non è affatto un fenomeno straordinario tra i pesci. Ve lo potrà confermare qualunque acquariologo. Ad esempio, alcune delle specie di pesci rossi (i quali, com'è noto, sono dei carassi addomesticati) sfoggiano per l'appunto due code. Con una distinzione: quelli presentano la pinna caudale sdoppiata, mentre il nostro carassio ha proprio lo stelo caudale doppio» ‒ ha spiegato il pescatore.

Comunque sia, i pescatori non hanno potuto assaporare le qualità gustative della loro pesca. Dopo aver fatto le fotografie, si sono infatti dimenticati di mettere il carassio nel congelatore, ragione per cui il pesce mutante è andato a male.

Da notare che questo non è il primo caso in cui negli Urali vengono pescati abitanti delle acque un po' enigmatici. L'anno scorso dei pescatori avevano pescato un pesce-mostro nel fiume Aj nella regione di Čeljabinsk.

Pesce sudamericano negli Urali

Gli internauti, viste le immagini dello strano pesce, avevano supposto che lo strano mutante fosse un plecostomus, un pesce d'acqua dolce che vive nell'America del Sud. In Russia il pesce pulitore tropicale lo si trova spesso negli acquari. La cosa più probabile è che il pesce sudamericano fosse stato gettato nel fiume da qualche abitante del luogo, dove stranamente è riuscito a sopravvivere.

Pervoural'sk, Zoja Oskolkova

© 2016, «New Day – Italia»

Tags

Rubriche

/ / / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2020. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: urfoorg (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2020. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter