■■■

Cultura e religione

■■■■■■■■■

Pubblicazioni del 11/29/16

Negli Urali è stato aperto un percorso turistico speciale per gli italiani

Negli Urali è stato aperto un percorso turistico speciale per gli italiani

Nella regione di Sverdlovsk della Federazione Russa è stato elaborato un percorso turistico speciale allo scopo di attirare nella zona i turisti italiani. Il progetto è stato presentato nel nuovo ufficio di Visit Russia a Milano insieme alle risorse turistiche di altre regioni della Russia.

Già in precedenza le autorità regionali si erano infatti poste l'obiettivo di promuovere la regione, il suo potenziale d'investimento e le sue risorse turistiche su tutte le piazze possibili. Ne ha dato notizia il dipartimento per le politiche di comunicazione del governatore della regione di Sverdlovsk.

Da notare che il flusso turistico tra la Russia e l'Italia nel corso dell'ultimo anno è cresciuto del 15%. Tale dinamica positiva si registra anche negli Urali, anche perché la zona degli Urali e le città italiane sono legate da antichi legami di partenariato. Nella capitale degli Urali, dotata di una buona e collaudata logistica, è attivo un consolato onorario italiano.

Nell'ambito della presentazione della regione degli Urali, gli addetti al turismo hanno proposto un tour in pullman e a piedi dedicato alla dinastia dei Demidov, grandi industriali e mecenati. A partire dal XIX secolo il nome dei Demidov legò stabilmente gli Urali alla penisola appenninica. Grazie a questo tour, gli ospiti italiani potranno venire a sapere quello che lega Nev'jansk e Nižnij Tagil all'Italia, perché tra le decorazioni della facciata della cattedrale di Firenze vi è un piccone degli Urali, in che cosa la torre pendente di Nev'jansk si differenzia da quella di Pisa. Il tour giornaliero include la visita di cinque luoghi d'interesse, di quattro musei, il pranzo in un ristorante di cucina tipica degli Urali.

Visit Russia ha cominciato a operare nel 2015. La prima rappresentanza dell'agenzia è stata aperta a Helsinki. Si tratta di uffici di marketing che promuovono un'immagine positiva della Russia, delle sue regioni, delle sue potenzialità turistiche. Oggi ci sono nove uffici turistici di Visit Russia all'estero: in Cina, Germania, Italia, Finlandia, Emirati arabi, Kuwait, Iran, Vietnam e Gran Bretagna, e da gennaio 2017 anche in Spagna. L'Italia è stato il primo paese in cui sono stati aperti più uffici di Visit Russia.

L'ufficio di Milano avrà il compito di promuovere nuove località turistiche e un turismo alternativo: sci alpinismo, caccia, pesca, turismo sportivo e medico. Nelle sede di Visit Russia si svolgeranno eventi di marketing per presentare l'offerta turistica russa. Uno dei prossimi, previsto per febbraio 2017, sarà la presentazione delle città che ospiteranno il campionato del mondo di calcio FIFA 2018.

Ekaterinburg, Zoja Oskolkova

© 2016, «New Day – Italia»

Tags

/

Rubriche

/ / / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2015. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: ndnews.it (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2015. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter