■■■

Cultura e religione

■■■■■■■■■

Pubblicazioni del 05/01/17 (Archivio)

In Crimea rinvenuto un sepolcro dell'epoca di Alessandro il Macedone
Archivio

In Crimea rinvenuto un sepolcro dell'epoca di Alessandro il Macedone

Gli archeologi hanno rinvenuto in Crimea un sepolcro ellenico costruito all'epoca di Alessandro il Macedone. Nel sepolcro, oltre al resto, è stata trovata una sepoltura di bambino. Dopo un accurato esame, il sepolcro verrà spostato nel territorio del museo.

La tomba fu eretta nella seconda metà del IV secolo a.C. A quei tempi il Regno del Bosforo Cimmerio, che aveva sede nella penisola di Kerč', era in piena fioritura: la regione del mar Nero settentrionale era il principale granaio del mondo ellenico.

In una nota dell'Istituto di archeologia dell'Accademia russa delle scienze si sottolinea come di quell'epoca si siano conservati molti artefatti: resti di costruzioni, ceramiche, strumenti, statue, oggetti domestici, decorazioni.

Sono rimasti anche molti tumuli, tra cui il celebre «Kurgan reale», non lontano dalla città di Kerč', dove nel 1837 fu rinvenuto un sepolcro di 20 metri nel quale, come ritengono gli scienziati, poteva essere stato seppellito uno dei re del Bosforo.

Il sepolcro ritrovato appartiene approssimativamente alla stessa epoca. Non è molto grande, 10 metri di lunghezza in tutto, e probabilmente vi è stata seppellita una persona importante. Già nei tempi antichi il sepolcro fu ricoperto da un tumulo, nel quale sono stati ritrovate altre sei sepolture di diverse epoche.

Sui gradini che conducono all'ingresso della cella del sepolcro è stata rinvenuta una sepoltura di bambino del I secolo d.C. In essa c'erano un vaso sagomato rotto, un flacone di vetro, sonagli e perline di bronzo e frammenti di una scatoletta in osso. Accanto a questa sepoltura è stata trovata un'urna con le ceneri di una persona cremata. Mentre dentro il sepolcro gli archeologi hanno rinvenuto dei chiodi di bronzo e di ferro e dei frammenti di vasellame nobile.

Una volta terminati gli scavi, è stato deciso di spostare il sepolcro in un altro luogo. Gli scienziati hanno già terminato le loro ricerche, e presto la costruzione di lastre calcaree verrà accuratamente smontata e rimontata nell'area del museo archeologico di Kerč'.

Kerč', Zoja Berezina

© 2017, «New Day – Italia»

Tags

Rubriche

/ / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2017. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: ndnews.it (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2017. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter