Pubblicazioni del 03/25/15 (Archivio)

Biblioteca storica di Mosca: l'Italia propone il suo aiuto per il ripristino del fondo libri danneggiato
Archivio

Biblioteca storica di Mosca: l'Italia propone il suo aiuto per il ripristino del fondo libri danneggiato

Il ministro dei Beni e delle Attività Culturali Dario Franceschini, durante la sua visita a Mosca del 23-24 marzo, ha fatto presente, in un'intervista concessa all'agenzia russa TASS, la disponibilità degli specialisti del nostro Istituto per la Conservazione e la Valorizzazione dei Beni Culturali a prestare assistenza nel ripristino e nel salvataggio del fondo libri della biblioteca dell'Istituto Accademico dell'Informazione Scientifica sulle Scienze Sociali, nel quale, come è noto, il 30 gennaio scorso si è sviluppato un incendio. «I nostri specialisti vantano un'esperienza riconosciuta a livello mondiale in questo campo. Penso che il loro contributo potrebbe essere utile al fine di garantire il ripristino di questo tesoro che appartiene non solo alla Russia, ma a tutta l'umanità", ha dichiarato il ministro nell'intervista esclusiva.

Circa il 20% dei libri che si sono bagnati a causa dello spegnimento dell'incendio si trova ora in apposite celle frigorifere, riferisce il professor Pivovarov, membro dell'Accademia Russa delle Scienze e direttore della biblioteca dell'Istituto, dove verranno conservati prima di essere sottoposti, in speciali celle criogeniche, a un processo di asciugatura a vuoto. È stato portato via dalla biblioteca un fondo di libri che comprende edizioni che vanno dal XVI secolo all'inizio del XIX. Fortunatamente, la collezione di libri rari (620 mila volumi) è rimasta indenne dai danni causati dallo spegnimento dell'incendio, mentre per ora non è possibile stabilire la quantità precisa degli esemplari che hanno subito conseguenze; sembra, comunque, che la cifra si aggiri intorno ai tre milioni di unità. Purtroppo, a seguito dell'incendio sono andati in fumo più di cinque milioni di volumi. Se si escludono le ristampe e gli esemplari di non grande valore, si può calcolare che le perdite di edizioni uniche si aggirano intorno ai due milioni e mezzo di esemplari.

Il patrimonio complessivo della biblioteca dell'Istituto era costituito, secondo i dati del 2014, da circa 14 milioni di esemplari.

Roma, Chiara Caccialanza

© 2015, «New Day – Italia»

Tags

/

Rubriche

/ / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2020. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: urfoorg (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2020. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter