Pubblicazioni del 04/23/15 (Archivio)

Il silenzio delle autorità locali russe sui disastri antropici (FOTO, VIDEO) / Temono danni d'immagine a ridosso delle elezioni
Archivio

Il silenzio delle autorità locali russe sui disastri antropici (FOTO, VIDEO) Temono danni d'immagine a ridosso delle elezioni

Due voragini larghe una ventina di metri sono comparse all'inizio di aprile a Novokuzneck, nelle vicinanze di alcune case situate nei pressi della miniera «Zyrjanovskaja». Sono subito state riempiete anche se, al posto di una di queste, si è formata un nuova crepa che si sta velocemente allargando.

A Novokuzneck si sono formate enormi buche vicino alle abitazioni

La terribile frana sulla miniera di carbone allaperto «Zare&269;nyj» nei pressi di Novokuzneck

La prima voragine di circa 25 metri di diametro e 20 di profondità è comparsa a Novokuzneck il 15 aprile, in seguito al crollo di una parte della strada, scrive NDNews.ru facendo riferimento a quanto riportato dai media locali. La buca è stata velocemente riempita grazie all'intervento di operai con escavatori, ma il 19 aprile, proprio nel punto in cui si era aperta la falla, se n'è formata una seconda, più stretta ma ugualmente profonda. Anche su questa è stato fatto un intervento e al posto delle enormi buche, in superficie, sono comparse delle collinette.

Ma non è bastato: sono passate poche ore e, durante la notte, in corrispondenza di uno degli strapiombi ecco formarsi una nuova spaccatura.

Secondo le autorità cittadine, le voragini si sono formate nei pressi delle aree di estrazione della miniera «Zyrjanovskaja» che, a seguito della chiusura nel 2007, erano state date in gestione all'amministrazione della miniera «Abaševskaja». La miniera «Zyrjanovskaja» era di proprietà della società per azioni privata «Južkuzbassugol'», che appartiene ad «Evraz Group», una delle più grandi aziende metallurgiche ed estrattive russe.

Gli esperti degli organi di sorveglianza e le autorità cittadine stanno studiando i rimedi per richiudere in maniera efficace le voragini e risolvere una volta per tutte questa situazione, verosimilmente causata da errori ed imprudenze nella liquidazione della miniera.

L'accaduto ha allarmato la direzione regionale del Ministero per le emergenze, i vertici di «Evraz» e i funzionari del comune di Novokuzneck, ma non è stata riportata dai media locali: sulle informazioni che riguardano il caso viene, infatti, mantenuto stretto riserbo.

Gli abitanti di quelle zone non hanno dubbi: le notizie dei crolli vicino alle case vengono volutamente nascoste dalle autorità che, in vista delle prossime elezioni regionali, temono ripercussioni elettorali. I cittadini fanno inoltre notare come «Evraz» abbia abbandonato le miniere chiuse pur essendo incaricata di occuparsi della manutenzione, provvedendo a riempirle d'acqua e curandone la riqualificazione.

Vale la pena ricordare il disastro nel Kuzbass, lo scorso primo aprile: nella miniera di carbone all'aperto «Zarečnyj», nei pressi di Novokuzneck, si è verificato un cedimento del terreno. Parte di esso è franato suo territorio della vicina miniera di «Taldinskij», danneggiando la linea elettrica ed un deposito di materiali infiammabili. Molti veicoli sono stati spazzati via dalla frana. La terra è arrivata fino alla stazione ferroviaria locale e lungo la strada che gli operai devono percorrere per raggiungere la miniera.

New Day: Il silenzio delle autorit&224; locali russe sui disastri antropici (FOTO, VIDEO)

La prima voragine di circa 25 metri di diametro e 20 di profondità si è formata il 15 aprile in conseguenza del crollo di un tratto di strada (foto city-n.ru)

New Day: Il silenzio delle autorit&224; locali russe sui disastri antropici (FOTO, VIDEO)

La voragine è stata riempita

New Day: Il silenzio delle autorit&224; locali russe sui disastri antropici (FOTO, VIDEO)

Al posto di una delle voragini ricoperte in Ul. Viljujskaja

Regione di Kemerovo, Olga Panfilova

© 2015, «New Day – Italia»

Tags

/

Rubriche

/ / / / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2020. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: urfoorg (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2020. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter