Pubblicazioni del 05/21/15 (Archivio)

Gli investitori non hanno fretta di acquistare i titoli russi deprezzati / La Russia è attraente per i suoi prezzi, ma giudicata rischiosa dal lato economico
Archivio

Gli investitori non hanno fretta di acquistare i titoli russi deprezzati La Russia è attraente per i suoi prezzi, ma giudicata rischiosa dal lato economico

La ripresa è in atto. Ma il mercato russo, risalito dopo esser sprofondato a causa della crisi economica, ancora non stimola gli investitori stranieri che preferiscono aspettare, nonostante il deprezzamento delle «blue chips» russe. Le attese degli analisti per i prossimi due o tre anni non sono quelle di un ritorno ai livelli pre-crisi.

Per i primi tre mesi del 2015, l'Indice RTS (l'indice nazionale dei titoli azionari russi) ha guadagnato l'11,3%, mentre il MICEX è cresciuto del 16,4%.

Gli esperti attribuiscono questo fenomeno al rafforzamento della valuta nazionale che a sua volta dipende dall'aumento dei prezzi del petrolio.

Le società leader più accreditate nello studio dei flussi finanziari sostengono che il mercato azionario russo sia in fase di adattamento alla nuova congiuntura.

Nonostante questo, gli investitori non ritengono che tali eventi rendano la Russia conveniente per gli investimenti. Evidentemente considerano il Paese sotto pressione per le sanzioni e, dunque, esposto ai rischi geopolitici. E poco importa che i titoli russi siano deprezzati ed il loro valore sia calato, arrivando addirittura al di sotto del livello negativo raggiunto in occasione della crisi del 2009: chi dispone di capitali preferisce attendere la scomparsa dei timori per la situazione in Ucraina.

Gli analisti vedono la crescita degli indicatori economici della Federazione Russa strettamente collegata alla componente speculativa: la crisi è tutt'altro che finita e non durerà poco. Nel contempo, però, gli stessi analisti sono cauti nel paragonare la situazione attuale con quella dell'ultima crisi finanziaria: mentre nel 2009 l'indice RTS scese al livello di 400-500 punti, oggi non si è osservato un picco così negativo.

Mosca, Zoja Oskolkova

© 2015, «New Day – Italia»

Rubriche

/ / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2020. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: urfoorg (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2020. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter