■■■

Economia e finanza

■■■■■■■■■

Pubblicazioni del 04/26/17

In Russia messe in vendita le obbligazioni «popolari» / In prestito allo stato si può dare non meno di 500 euro

In Russia messe in vendita le obbligazioni «popolari» In prestito allo stato si può dare non meno di 500 euro

Il ministero delle Finanze della Russia ha annunciato l'inizio della messa in vendita delle obbligazioni del prestito federale per le persone fisiche. È possibile comprare i titoli dal 26 aprile nelle filiali delle banche VTB24 e Sberbank.

Complessivamente sono state emesse 15 milioni di obbligazioni nominali del valore di 1.000 rubli (circa 16 €). Ciascun cittadino può acquistarne dalle 30 alle 15.000 unità. Il termine della distribuzione delle obbligazioni è previsto per il 25 ottobre 2017.

Dai dati del ministero delle Finanze si evince che il tasso sulla prima cedola sarà del 7,5% annuo, sulla seconda dell'8%, sulla terza dell'8,5%, sulla quarta del 9%, sulla quinta del 10%, sulla sesta del 10,5%. La data di rimborso delle obbligazioni è il 29 aprile 2020.

In precedenza il ministro delle Finanze Andrej Siluanov aveva proposto che il volume annuale di tale strumento fosse di 330-490 milioni di euro e che il rendimento superasse gli strumenti in circolazione sul mercato russo in media dello 0,5%.

Nondimeno gli esperti hanno dichiarato che le obbligazioni «popolari» difficilmente possono essere definite più convenienti rispetto alle comuni obbligazioni del prestito federale. Il fatto è che la rendita di questi titoli cresce in funzione del periodo. Tuttavia il trucco consiste nel fatto che lo stato può riscattare forzatamente queste obbligazioni dopo un anno dalla vendita, lasciando in pratica i cittadini con un rendimento del 7,5%, che è inoltre soggetto alle imposte.

Mosca, Zoja Oskolkova

© 2017, «New Day – Italia»

Tags

/

Rubriche

/ / / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2017. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: ndnews.it (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2017. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter