Pubblicazioni del 08/07/15 (Archivio)

Negli Urali meridionali gli agricoltori per più di 40 anni hanno estratto illegalmente il petrolio
Archivio

Negli Urali meridionali gli agricoltori per più di 40 anni hanno estratto illegalmente il petrolio

Un agricoltore intraprendente della regione di Čeljabinsk ha sviluppato un giacimento petrolifero sul proprio terreno, estraendo l'oro nero. Le autorità locali hanno concluso che l'estrazione era illegale, arrecando un danno allo stato di 70 mila euro.

Già negli anni '70 del secolo scorso in un deposito petrolifero locale si era verificato un guasto, provocando fuoruscita dei prodotti petroliferi riversati sui terreni agricoli nei paraggi. Non è stato accertato il tipo di combustibile (benzina o petrolio), così come la quantità dello sversamento, che era però sufficiente per l'estrazione su scala industriale.

Il liquido ha riempito le cavità nel terreno e di conseguenza si è formato questo giacimento artificiale. Gli abitanti del luogo fino ad un certo momento mantenevano il più assoluto riserbo sull'estrazione abusiva del petrolio. A quanto pare, qualche litigio tra di loro li ha costretti a rivelare il segreto alle autorità locali, che hanno avviato un'inchiesta.

Secondo la polizia, gli agricoltori hanno cominciato a pompare il combustibile già negli anni '70. Il metodo di estrazione è quasi professionale: è stato trivellato un pozzo, installato un filtro, portata una pompa, utilizzata per effettuare il pompaggio.

È probabile che nel corso dell'indagine il procedimento amministrativo si trasformerà in una causa penale. Secondo i dati preliminari, il danno arrecato allo Stato dall'estrazione illegale è pari a circa 70 mila euro.

Čeljabinsk, Zoja Oskolkova

© 2015, «New Day – Italia»

Tags

/

Rubriche

/ / / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2020. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: urfoorg (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2020. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter