■■■

Cronaca nera

■■■■■■■■■

Pubblicazioni del 04/08/15 (Archivio)

«Vendicatori» misteriosi si scagliano contro le pubblicità dei centri massaggio
Archivio

«Vendicatori» misteriosi si scagliano contro le pubblicità dei centri massaggio

Ad Ekaterinburg gli abitanti sono insorti contro le pubblicità di questi centri. Secondo gli organizzatori della protesta, nel corso della quale sui manifesti pubblicitari sono stati incollati volantini di carattere provocatorio, questi locali non sono altro che case chiuse e la loro attività è illegale.

Nella capitale degli Urali pubblicità di centri relax per uomini si trovano praticamente dappertutto. Va da sé che in queste strutture non si praticano messaggi terapeutici o rilassanti, ma vi lavorano prostitute. In Russia la prostituzione è illegale, e chiunque sia legato a questo genere di attività incorre nell'incarcerazione fino a cinque anni.

New Day: Vendicatori misteriosi si scagliano contro le pubblicit&224; dei centri massaggio

Le agenzie di pubblicità si sono affrettate a liberarsi dei poster che hanno suscitato indignazione

Tuttavia, le autorità locali non contrastano assolutamente la diffusione di queste pubblicità. Un gruppo di anonimi che si definiscono «vendicatori» ha deciso di farsi carico di quest'incombenza: è stata scelta come bersaglio una panchina, sul cui schienale vengono solitamente attaccati i manifestini che reclamizzano una merce o un servizio, e vi hanno incollato volantini con gli slogan «Prostituzione legale» e «Jacob la consente» (Aleksandr Jacob è il capo dell'amministrazione cittadina).

New Day: Vendicatori misteriosi si scagliano contro le pubblicit&224; dei centri massaggio

La pubblicità dei saloni per massaggi rovinata dai «vendicatori»

La manifestazione ha sortito l'effetto di far eliminare o sostituire le pubblicità della discordia, ma, nonostante tutto, alcune sono rimaste al loro posto. Il sindaco di Ekaterinburg, Evgenij Rojzman, ha chiesto ai cittadini di segnalargli la presenza di pubblicità di simili «saloni» per le strade della città. «Approfondiremo la questione e le toglieremo», ha dichiarato il primo cittadino.

Ekaterinburg, Chiara Caccialanza, Zoja Oskolkova

© 2015, «New Day – Italia»

Tags

Rubriche

/ / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2018. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: urfoorg (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2018. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter