■■■

Cronaca nera

■■■■■■■■■

Pubblicazioni del 09/07/16 (Archivio)

Negli Urali un tossicodipendente si è nascosto nel divano / Per sfuggire agli ufficiali giudiziari
Archivio

Negli Urali un tossicodipendente si è nascosto nel divano Per sfuggire agli ufficiali giudiziari

Gli ufficiali giudiziari della capitale degli Urali hanno dovuto tirar fuori dal divano un uomo accusato di detenzione di stupefacenti. L'uomo non si è presentato in tempo in tribunale e quando gli ufficiali giudiziari sono venuti a prenderlo ha dichiarato di sentire per la prima del processo e di essersi nascosto nel divano per la paura.

L'individuo «terrorizzato» non è altro che il ventottenne Ruslan, capolaboratorio di controllo non distruttivo e di diagnostica di una compagnia locale. Egli è accusato di acquisto illegale, detenzione, trasporto, lavorazione e confezionamento di sostanze stupefacenti senza scopo di lucro. In precedenza era stato già condannato a sanzioni amministrative per il consumo di droghe. L'uomo era obbligato a presentarsi alla seduta giudiziaria, ma, non essendo venuto, sono stati mandati gli ufficiali giudiziari a prelevarlo.

All'inizio nessuno ha aperto la porta agli ufficiali. Da dietro la porta d'entrata voci maschili hanno comunicato di essere amici dell'accusato ma che lui non era in casa, tuttavia, dopo che coloro che si trovavano in casa hanno visto la macchina d'ordinanza e che gli ufficiali giudiziari hanno chiamato altri due loro colleghi a dare manforte, la porta si è infine aperta.

All'interno c'erano tre ragazzi culturisti, gli ufficiali giudiziari hanno notato delle lattine che ricordavano bevande per sportivi, ma del padrone di casa nessuna traccia. L'uomo è stato poi trovato nel corso dell'ispezione dell'abitazione: si era nascosto nella parte pieghevole del divano. Il pavido accusato è stato infine condotto in tribunale.

Ekaterinburg, Elena Sinicyna

© 2016, «New Day – Italia»

Tags

Rubriche

/ / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2018. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: urfoorg (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2018. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter