Pubblicazioni del 10/18/16 (Archivio)

Tigre sazia ma curiosa «ispeziona» un villaggio in Estremo Oriente russo
Archivio

Tigre sazia ma curiosa «ispeziona» un villaggio in Estremo Oriente russo

Una tigre della taiga periodicamente fa visita al villaggio di Soloncovyj, nella regione di Chabarovsk. Gli abitanti del posto trovano di continuo le orme della tigre e di tanto in tanto vedono l'animale stesso. La gente ha paura di uscire di casa e di mandare i bambini a giocare per strada e a scuola. Per il momento non si è però riusciti a catturare la tigre, che tra l'altro è una specie rara e protetta.

Come si è venuto a sapere, la tigre si fa vedere nel villaggio dalla fine di agosto. È stata avvistata ai margini del villaggio, nel centro e nei pressi del negozio. «Di recente una donna ha visto di notte degli occhi verdi scintillanti dietro lo steccato della casa, ha sentito i cani abbaiare e avventarsi» ‒ hanno riferito all'amministrazione del villaggio.

Per altro per le strade ci sono in giro cani e capre, ma la tigre non li tocca. «Quando viene è evidentemente sazia, forse lo fa per curiosità» ‒ hanno raccontato i funzionari dell'amministrazione, aggiungendo: «Sia come sia, una tigre in giro per il villaggio è pericolosa».

Il direttore del Servizio per la tutela della fauna e delle riserve naturali speciali della regione di Chabarovsk Jurij Kolpak ha dichiarato che stanno tentando di acchiappare la tigre che ha preso l'abitudine di farsi vedere dalle persone. Un gruppo di guardiacaccia si è già recato due volte sul posto, ma il predatore in quei frangenti non si è fatto vedere al villaggio. Gli esperti pensano che, a giudicare dalle tracce, si dovrebbe trattare di una tigre giovane. «Abbiamo messo delle trappole, cerchiamo di catturarla, per poi trasportarla più in là nella taiga o in un centro di riabilitazione» ‒ ha aggiunto.

Questo non è il primo caso in cui una tigre si fa vedere al villaggio di Soloncovyj. Alcuni anni fa gli agenti delle strutture di tutela ambientale avevano catturato una tigre che aveva sbranato a Soloncovyj un vitello, un puledro e alcuni cani.

Chabarovsk, Zoja Berezina

© 2016, «New Day – Italia»

Tags

Rubriche

/ / / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2020. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: urfoorg (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2020. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter