Pubblicazioni del 04/17/16 (Archivio)

L'ex premier ucraino Arseniy Yatsenyuk… / «Il Moro ha fatto il suo dovere, il Moro può andare»
Archivio

L'ex premier ucraino Arseniy Yatsenyuk… «Il Moro ha fatto il suo dovere, il Moro può andare»

La dichiarazione del primo ministro dell'Ucraina Arseniy Yatsenyuk al riguardo delle sue dimissioni non è stata una sorpresa né per i politici, né per i giornalisti, né per i cittadini. Le voci sulla sostituzione del primo ministro ucraino giravano da tempo. Ultimamente, proprio Yatsenyuk nell'immaginazione collettiva si era associato alla corruzione, dell'impotenza del governo e del fallimento totale della via europea per lo sviluppo dell'Ucraina. Tuttavia, pare le sue dimissioni siano state una sorpresa per l'élite politica del paese, in quanto in un primo momento si è creato il vuoto del potere poiché non c'era un vero e proprio candidato alla poltrona del premier. Alla fine, dopo l'estenuante opera di convincimento, il presidente della Verkhovna Rada, Volodymyr Groisman ha accettato l'incarico ed è stato prontamente votato dal Parlamento ucraino.

Molti opinionisti locali però ritengono che il Moro-Yatsenyuk si sia ritirato pur di rimanere, alzando le proprie mire personali. Certamente con la sua mossa l'ormai ex primo ministro ha salvato la faccia del presidente Poroshenko, poiché quest'ultimo aveva promesso agli Stati Uniti di risolvere la crisi, uscendo apparentemente vittorioso dalla vicenda. Negli ultimi due mesi, il completo fallimento del modello scelto di sviluppo politico ed economico dell'Ucraina è diventato evidente per tutti. Il FMI ha sospeso prestiti all'Ucraina fino alla formazione di un nuovo governo. In una situazione venutasi a creare Yatsenyuk ha scelto il momento più opportuno per rassegnare le proprie dimissioni.

Anche i sondaggi dell'opinione pubblica confermano lo scoppio del bubbone crisi. Nel mese di febbraio, quasi l'85% dei cittadini ucraini sfiduciava l'operato del primo ministro Arseniy Yatsenyuk, il cui rating personale e il rating del suo partito «Fronte Popolare» erano al livello del 2-3%. Tutti i politici e gli esperti ospitati da numerosi talk show ucraini ripetevano che Yatsenyuk doveva lasciare la sua carica – senza quel «sacrificio umano» c'era il rischio delle proteste di massa in piazza.

Secondo gli analisti politici ucraini, ora, in assenza di Yatsenyuk, manca un personaggio da incolpare di tutti i mali che affliggono ora il paese.

Intanto Yatsenyuk, nel suo discorso di commiato, ha fatto capire di avere le ambizioni e mire presidenziali, puntando in alto e, di conseguenza, alle elezioni presidenziali anticipate. I mass media ucraini, in particolare, citano le sue parole «i miei interessi sono molto più ampi di quelli del primo ministro». Pertanto le dimissioni di Yatsenyuk non significano che è un «materiale da scarto» secondo la definizione di Alexei Pushkov, presidente della Commissione degli Esteri della Duma, ma rimane un forte attore politico che è in grado di competere alle prossime elezioni presidenziali (anticipate?!) in Ucraina.

Kiev-Roma, Ekaterina Rudnik

© 2016, «New Day – Italia»

Tags

/

Rubriche

/ / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2020. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: urfoorg (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2020. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter