■■■

Politica

■■■■■■■■■

Pubblicazioni del 12/26/16 (Archivio)

I media ucraini: Kiev si appresta a perquisire il Cremlino
Archivio

I media ucraini: Kiev si appresta a perquisire il Cremlino

Il tribunale Pečerskij di Kiev ha autorizzato gli inquirenti a perquisire l'amministrazione del presidente russo Vladimir Putin con il mandato di sequestro di beni e documenti.

Il tribunale ha approvato le conclusioni del giudice inquirente della Procura generale ucraina per i casi di particolare rilevanza, il quale si era pronunciato sulla necessità di sequestrare al leader russo una lettera dell'ex presidente ucraino Viktor Janukovič. Lo ha riferito il giornale ucraino «Vesti».

«Il 1° marzo 2014 il cittadino dell'Ucraina, autodimessosi il 21 gennaio 2014 in modo incostituzionale dal mandato di presidente dell'Ucraina, e trovandosi in un luogo ignoto della Federazione russa, si è rivolto per iscritto al presidente della Federazione russa con la richiesta di utilizzare le forze armate di questo paese nel territorio dell'Ucraina» ‒ si dice nell'istanza.

I giudici istruttori hanno evidenziato che il fatto dell'appello a Putin era stato due volte riferito a voce dal rappresentante della Russia all'ONU l'1 e il 3 marzo del 2014. La parte ucraina conta di eseguire una perquisizione nell'amministrazione del presidente e di sequestrare l'istanza d'appello per farvi eseguire una perizia calligrafica. Per questo il giudice ha concesso agli inquirenti 30 giorni.

Informazioni ufficiali a conferma di questa sentenza non se ne sono avute.

Ricordiamo che nell'agosto dell'anno in corso la procura generale dell'Ucraina aveva emesso un mandato di cattura per 18 esponenti delle autorità russe e del comando delle Forze armate della Federazione russa, tra cui il ministro della Difesa della Russia Sergej Šojgu.

Kiev, Zoja Oskolkova

© 2016, «New Day – Italia»

Tags

/ /

Rubriche

/ / / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2018. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: urfoorg (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2018. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter