■■■

Politica

■■■■■■■■■

Pubblicazioni del 04/28/17 (Archivio)

Senatrice della Federazione russa spaventa gli amanti del porno... con l'infertilità
Foto: elenamizulina.ru
Archivio

Senatrice della Federazione russa spaventa gli amanti del porno... con l'infertilità

La senatrice del Consiglio della Federazione della Russia Elena Mizulina ha fatto una dichiarazione discutibile sul legame tra l'infertilità e la pornodipendenza nel corso del forum sulla sicurezza in Internet. La politica, basandosi sui risultati di alcune ricerche, assicura che un terzo dei minori dediti alla visione di video pornografici in rete, una volta cresciuto, soffra d'infertilità. La Mizulina non ha però precisato chi ha fatto queste ricerche.

«Oggi gli specialisti parlano del fatto che abbiamo a che fare con la formazione di un nuovo tipo di Internet-dipendenza, comparabile alla tossicodipendenza: si tratta della pornodipendenza. Oltre a cambiare la personalità, il modo di pensare e il comportamento dei minori, quando poi diventano adulti il 30% di loro, vale a dire tre su dieci, soffre di infertilità, ci sono già tali ricerche» – ha dichiarato la senatrice.

Secondo quanto detto dalla Mizulina, Internet sarebbe un luogo pericoloso per i minori, che in rete s'imbattono non solo nei video per adulti ma anche nelle informazioni sui metodi per suicidarsi. A tale proposito la senatrice ha ricordato i cosiddetti «gruppi della morte» , che oggi costituiscono una minaccia per i minori in Internet. La Mizulina ha poi proposto di creare in Russia un «Internet per minori» senza pericoli per gli abitanti più giovani del paese. Secondo lei in tale ambiente un ragazzino potrebbe comunicare, giocare, cercare informazioni utili in tutta sicurezza.

La Mizulina ha inoltre accusato la Duma di stato della Federazione russa di ostacolare la lotta contro il porno in Internet. È infatti convinta che, nonostante tutti gli sforzi nella lotta con la pornografia, tutte le iniziative mirate a limitare la diffusione del porno in Internet vengano bloccate dai parlamentari. La senatrice ritiene che il sistema di blocco dei siti con contenuti proibiti non funzioni a sufficienza.

Mosca, Svetlana Petrova

© 2017, «New Day – Italia»

Rubriche

/ / / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2017. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: ndnews.it (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2017. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter