■■■

Scienza e HiTech

■■■■■■■■■

Pubblicazioni del 11/25/16 (Archivio)

Paleontologi ritrovano il primo pappagallo siberiano
Archivio

Paleontologi ritrovano il primo pappagallo siberiano

In Siberia dei ricercatori hanno rinvenuto i resti di un pappagallo fossile vissuto circa 16-18 milioni di anni fa. Si tratta del primo caso di ritrovamento di questo uccello in una zona così a nord.

Il reperto consiste in un frammento di osso dell'arto posteriore del pappagallo, disposto tra la tibia e gli artigli. I resti sono stati trovati nella baia di Tagaj sull'isola Ol'chon, nel lago Bajkal.

Il ritrovamento del pappagallo fossile in una zona così interna dell'Asia fa supporre che la fauna del tempo in quell'area fosse simile alla fauna dell'Europa occidentale, dove in precedenza erano già stati ritrovati pappagalli fossili. E questo, tenendo conto di tutto, suggerirebbe che 18 milioni di anni fa il clima nella zona del Bajkal fosse simile a quello europeo.

La presenza dei resti fossili di un pappagallo in una zona così settentrionale indica anche che l'areale di questi uccelli era molto più esteso che non oggi. Inoltre è possibile che il reperto possa aiutare a comprendere in che modo i pappagalli si siano trasferiti dall'Australia, la loro terra d'origine, all'Africa.

Secondo una delle ipotesi, i pappagalli vi sarebbero giunti attraverso l'Oceano Indiano. Alcuni scienziati fanno però notare che questo è piuttosto improbabile, in quanto per la maggior parte questi uccelli non solo migratori.

Un'ipotesi alternativa presuppone la loro diffusione in Africa attraverso l'Eurasia, fatto che spiegherebbe la presenza di loro resti fossili sia in Europa che in Asia. Infine il reperto farebbe supporre che i pappagalli si diffusero nell'America del Nord attraverso lo stretto di Bering. A favore di tale congettura ci sarebbe, ad esempio, la diffusione del colibrì in era moderna, i quali, anche se per lo più vivono ai tropici, al confine settentrionale del proprio areale raggiungono l'Alaska.

Irkutsk, Zoja Oskolkova

© 2016, «New Day – Italia»

Tags

Rubriche

/ / / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2018. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: urfoorg (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2018. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter