■■■

Scienza e HiTech

■■■■■■■■■

Pubblicazioni del 02/17/17 (Archivio)

Turisti potranno andare nello spazio su una navicella russa per 250 mila euro
Archivio

Turisti potranno andare nello spazio su una navicella russa per 250 mila euro

Il costo di un biglietto per un volo turistico nello spazio sulla prima navicella suborbitale riutilizzabile russa è all'incirca di 200-250 mila euro, anche se potrebbe subire delle variazioni.

Come hanno raccontato ai media russi all'agenzia «KosmoKurs», nel 2018 verrà effettuato il primo volo di prova di turismo cosmico, dopodiché si comincerà a mettere in vendita i biglietti. Il costo totale del progetto è stimato in 150 milioni di euro. I soldi sono stati messi da un investitore privato russo. Non è inoltre escluso che per il primo volo vengano invitati attori, politici e altre personalità di spicco.

Le escursioni spaziali avverranno a un'altezza di 180-220 km sopra la superficie della Terra. L'altezza dell'orbita terrestre bassa va dai 160 ai 2.000 km. Quasi tutti i voli cosmici dell'uomo sono avvenuti in questa fascia, oppure erano suborbitali.

Il primo volto è fissato per il 2020. Si prevede che il viaggio duri 15 minuti, dei quali soltanto 5-6 trascorsi in assenza di peso. I passeggeri (un gruppo di sei turisti) staranno in una cabina di 30 metri cubi. Il permesso di salire a bordo della navicella lo avranno solo dopo tre giorni di addestramento e un'apposita visita medica.

L'estate dello scorso anno, il capo della corporation statale «Roskosmos» Igor' Komarov aveva dichiarato che il costo di un volo orbitale per un turista sarebbe potuto costare dai 30 ai 40 milioni di dollari. Secondo lui, esisterebbe una lista di persone abbienti che desiderano andare nello spazio. Questi potranno però realizzare il proprio sogno solo nel caso che superino i test medici previsti. I viaggiatori devono anche frequentare un corso di preparazione al volo che dura più di un anno.

A tutt'oggi nel cosmo sono andati sette viaggiatori in tutto. Il primo tra loro è stato l'imprenditore americano Dennis Tito. A bordo della navicella spaziale russa «Sojuz» Tito si è diretto sulla Stazione spaziale internazionale il 28 aprile 2001. Il volo si è concluso il 6 maggio.

Mosca, Zoja Oskolkova

© 2017, «New Day – Italia»

Tags

/ /

Rubriche

/ / / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2018. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: urfoorg (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2018. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter