■■■

Unione Europea – UE

■■■■■■■■■

Pubblicazioni del 03/10/17 (Archivio)

Gli immigrati russi scappano dall'Europa per motivi politici
Foto: stnmedia.ru
Archivio

Gli immigrati russi scappano dall'Europa per motivi politici

Nel 2016 sono tornati in Russia 150 mila connazionali, grazie al programma di assistenza al trasferimento volontario. Va sottolineato che non si tratta soltanto di russi che sono tornati dagli stati della CSI, ma anche di coloro che da molti anni si sono trasferiti nell'Unione europea. Un terzo di loro è tornato in patria per motivi politici.

Da paesi come Francia, Germania e Repubblica ceca nel 2016 sono tornate in Russia 30 mila persone. Tali cifre sono confermate dal ministero degli Esteri della Federazione russa.

Secondo gli esperti, il motivo del ritorno sta nella demonizzazione della Russia da parte dei media stranieri. Gli umori antirussi si sono intensificati dopo il 2014, quando i paesi occidentali hanno accusato Mosca di aver aggredito l'Ucraina e di aver «occupato» la Crimea. La Russia ha cominciato a essere raffigurata nei media stranieri come una fonte di minaccia per la sicurezza mondiale. La cosa non poteva non aver ripercussioni sugli emigrati russi e sovietici trasferitisi nei paesi occidentali e lì residenti ormai da molti anni.

Natal'ja, che ha vissuto in Repubblica ceca per 19 anni, lavorando come direttrice di una galleria d'arte, dice che negli ultimi tempi la vita all'estero per i russi è diventata proprio insopportabile. «Il livello di russofobia era arrivato a tal punto che per Praga andavano in giro dei mezzi con cartelli antirussi e per strada si poteva essere rimproverati per il solo fatto di parlare in russo» – ha raccontato la donna.

Il russo Jan, che ha vissuto in Francia per più di 20 anni, racconta che a un certo punto uno semplicemente non ce la fa più a dovere giustificare e difendere il suo paese dagli attacchi e che così ha deciso di trasferirsi. «Le informazioni sulla maggioranza dei media vengono distorte fin dal principio allo scopo di mantenere la popolazione europea nella paura per la Russia. Se fai parte di un gruppo che si trova sotto costante pressione ti viene naturale cercare di difendere con più rabbia la tua nazione o il tuo paese» – ha fatto notare Jan.

I russi all'estero assicurano che tra i loro connazionali ce ne sono moltissimi che stanno pensando di ritornare nel loro paese. Molti di loro ritengono che nella Federazione russa possano avere maggiori chance di trovare un lavoro consono alla loro qualifica poiché non ci sono barriere linguistiche.

Coloro che sono tornati in Russia dopo aver vissuto all'estero dicono che l'emigrazione è sempre una caduta dello status sociale. E spesso è proprio questo il motivo del ritorno in patria. I russi poi non si ambientano nei paesi UE anche perché perdono alcuni anni per studiare una lingua straniera e per far convalidare il loro diploma. E perfino quando a uno pare di sapere piuttosto bene la lingua di un determinato paese, sul posto poi le conoscenze risultano insufficienti. Non va infine dimenticato che molti specialisti, ad esempio nel campo della culturologia, del giornalismo e dell'economia, spesso non conoscono abbastanza la realtà e la mentalità locali.

Mosca, Zoja Oskolkova

© 2017, «New Day – Italia»

Tags

/

Rubriche

/ / / Ultim'ora

© «Agenzia giornalistica russa «New Day»». Versione 5.0, agosto 2004-2018. Informazioni
Agenzia giornalistica russa «New Day» registrata dal Servizio federale di telecomunicazioni, tecnologie informatiche e mass media della Federazione Russa. Certificato di registrazione dei mass media: EL № FS 77 - 61044 del 5 marzo 2015.
Fondatore: «New Day» S.r.l., indirizzo di redazione: 620014, città di Ekaterinburgo, via Radišev, pal.6, scala «А», uff. 906.
La redazione dell'«Agenzia giornalistica russa «New Day»» declina ogni responsabilità per il contenuto degli annunci pubblicitari. La redazione non fornisce informazioni.

Telefono: +7 (499) 136-80-96. E-mail: urfoorg (chiocciola) gmail.com
La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione di tutto il materiale contenuto in questo sito richiedono obbligatoriamente il riferimento all'«Agenzia giornalistica russa «New Day»».
Il prodotto informativo è destinato alle persone di età +18 anni
© 2004-2018. Concetto, disegno, HTML, CSS, Scripts

Рейтинг@Mail.ru Яндекс.Метрика Flag Counter
© New Day
Loading...
Flag Counter